Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RISTORI LOMBARDI PER LA SICCITA’

Siccità ristori

Il Decreto “Aiuti-bis” prevede che le imprese agricole, che hanno subito danni dalla siccità e che non godono della copertura di polizze assicurative a fronte del rischio siccità, possano accedere ai contributi istituiti dal Fondo di solidarietà nazionale, di dotazione complessiva pari a 200 milioni di euro.

Al fine di avere a disposizione un primo quadro sintetico della situazione danni sul territorio regionale, la Regione Lombardia ha chiesto ufficialmente alle associazioni di categoria di raccogliere in forma cumulativa i dati delle imprese danneggiate. L’obiettivo è quello di quantificare, in modo almeno approssimativo, l’entità dei danni delle imprese e poter di conseguenza verificare la possibilità di richiedere lo stato di calamità e gli eventuali ristori. Confagricoltura invita gli associati colpiti dai danni contattare gli uffici di zona per la predisposizione della segnalazione entro il 15 settembre 2022, anche se il raccolto non è ancora avvenuto.  Regione Lombardia comunica che qualsiasi altra modalità di trasmissione diversa da quella sopraindicata, non avrà validità al fine di ottenere eventuali ristori da parte delle istituzioni. Autore: Confagricoltura Milano

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio