RISOBIOSYSTEM SCOPRE IL LOIETTO

Il M5S pubblica un video che anticipa alcuni dati delle ricerche in corso

Risobiosystem continua ad essere circondato da un alone di mistero e la politica ci sguazza. L’ex consigliere regionale piemontese del M5S Giampaolo Andrissi, famoso per essersi accapigliato con una multinazionale chimica (e aver dovuto ritrattare), ha messo il cappello tempo fa sul progetto e ciò ci permette, quanto meno, di essere parzialmente informati su quello che stanno studiando le università che, a distanza di tempo, non vogliono ancora divulgare i dati di produttività delle tecniche biologiche testate (leggi l’articolo). Nel video che vedete, girato a Rovasenda e tratto dalla pagina Facebook di Andrissi, si parla delle virtù del loietto, le cui fermentazioni eserciterebbero «un’azione allelopatica» sulle infestanti, graziando invece il riso, me anche di quelle degli erbai, che, andando in rotazione, cambierebbero la struttura del suolo «come non può fare nessun concime». Al centro, una timidissima ricercatrice dell’Università, visibilmente imbarazzata nel presentare i risultati del proprio lavoro. Restiamo in attesa di saperne di più. Autore: Paolo Viana

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI