Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

SOLO LA LOMBARDIA HA UN PIANO COVID

da | 17 Apr 2020 | Norme e tributi

anticipo PAC

Oltre alle erogazioni anticipate a cui hanno provveduto gli Organismi Pagatori Regionali, nelle ultime riorganizzazioni dei bilanci, solo la Lombardia ha previsto “nuovi stanziamenti” per le imprese agricole, volti ad agevolarle economicamente in questa situazione emergenziale. Fatta eccezione quindi per quella più colpita, le altre regioni risicole, ad oggi, non hanno messo a bando incentivi mirati, se non proroghe nelle scadenze delle domande già esistenti.

Per quanto riguarda l’aiuto attuato in Regione Lombardia, tuttavia, trattasi di un contributo già esistente: infatti, lo scorso ottobre la Regione ha stanziato 5,5 milioni di euro per il credito agevolato alle aziende agricole lombarde. Una misura volta a incentivare gli investimenti, promuovendo l’abbattimento degli interessi bancari sui finanziamenti. Erano previste ulteriori agevolazioni, fino ad arrivare all’abbattimento del 100% del tasso di interesse, per le aziende agricole situate nei comuni colpiti dal maltempo della scorsa estate.

In considerazione dell’emergenza sanitaria in atto, che ha colpito economicamente le aziende agricole della Lombardia, queste agevolazioni sono state estese a tutto il territorio regionale. L’aumento del contributo sarà valido fino al termine dell’emergenza Coronavirus.

Rimangono invariati i parametri del bando. Il finanziamento richiesto dall’azienda deve avere una durata compresa tra i 24 mesi e i 60 mesi e deve corrispondere a un importo compreso tra 50.000 e 150.000 euro. Il contributo massimo da parte della Regione sarà di 20.000 euro. L’agevolazione è concessa in regime de minimis ex Reg. (UE) n. 1408/2013 come modificato dal Reg. (UE) 316/2019 (de minimis agricoltura).

Link bando Regione Lombardia: https://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/DettaglioBando/servizi-e-informazioni/imprese/accesso-al-credito/bando-2019-credito-funzionamento-imprese-agricole/bando-2019-credito-funzionamento-imprese-agricole

Anche in Emilia-Romagna si lavora sulla stessa via: dal 23 marzo 2020, infatti, è attiva una specifica piattaforma che permette agli imprenditori agricoli la segnalazione oltre dei danni subiti da calamità naturali e avversità atmosferiche, anche di quelli stimati dall’impresa agricola, a seguito dell’emergenza da Coronavirus. Tuttavia, a differenza della Lombardia dove è già attivo uno stanziamento, in Emilia-Romagna la segnalazione non dà diritto a nessun contributo, ma permette all’Amministrazione Regionale di procedere alla eventuale richiesta dello stato di emergenza e/o alla delimitazione prevista dal Fondo di Solidarietà Nazionale (Decreto Legislativo n.102 del 29 marzo 2004). Link segnalazione Emilia-Romagna: http://agricoltura.regione.emilia-romagna.it/aiuti-imprese/avvisi/2019/segnalazione-danni-avversita Autore: Martina Fasani

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio