SAPISE NEL SEGNO DI ORIONE

All'Open Day la società sementiera svela i piani per il 2018

Nella mitologia era un gigante cacciatore, in risaia è la varietà su cui Sapise punta quest’anno: il 2018 per la Sardo Piemontese Sementi si aprirà nel segno, è il caso di dirlo, di Orione, anche se la società sementiera continuerà a investire anche su altre varietà già molto gettonate, come il Carnise o il celeberrimo Venere, come si può cogliere dalle videointerviste che pubblichiamo in questo servizio.

I piani della società sono stati svelati dalla presidente Elisabetta Falchi e dal direttore Carlo Minoia oggi in occasione dell’Open Day che si è svolto a Sali Vercellese e al quale hanno partecipato quasi 600 risicoltori (vedi il fotoreportage su https://www.facebook.com/risoitaliano.eu/.

Appuntamento impreziosito da un convegno con il professor Aldo Ferrero e da una serie di presentazioni di sponsor e tecnici di vaglia, come Maurizio Tabacchi. Ferrero ha parlato di principi attivi e infestanti, rivelando che malgrado i vincoli di legge molte macchine irroratrici non sono ancora state ispezionate (o, meglio, è stato revisionato il 40% soltanto) e sottolineando come si sia ridotta in pochi anni l’offerta di diserbi e fungicidi con cui difendere il riso.

Di seguito, invece, la registrazione della conferenza del professor Ferrero all’Open Day:

Categorie
Tecnica
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI