PREZZI TRASPARENTI IN EUROPA

La Commissione lavora per una maggiore trasparenza dei prezzi dei prodotti agroalimentari

La Commissione europea adotterà le misure per introdurre una maggiore trasparenza attraverso una migliore comunicazione dei prezzi lungo la catena di approvvigionamento alimentare, un problema spesso discusso anche nel settore della risicoltura, poiché riguarda il grande divario di prezzo dal campo di riso alla tavola. 

Dopo aver vietato le pratiche commerciali sleali e migliorato le condizioni per la cooperazione dei produttori, la Commissione ha presentato a maggio il terzo elemento per migliorare l’equità nella catena di approvvigionamento alimentare: intensificare la raccolta dei prezzi dei prodotti agroalimentari in diverse fasi per vedere come vengono determinati i prezzi. Una maggiore trasparenza consentirà ai diversi attori di fare scelte più informate e migliorare la comprensione della formazione dei prezzi e lo sviluppo delle tendenze lungo la catena alimentare. Può anche supportare le decisioni aziendali, compresa una migliore gestione del rischio e migliorare la fiducia. Le misure saranno adottate dalla Commissione nelle prossime settimane e si applicheranno dal 1 ° gennaio 2021. Mentre è già disponibile una quantità significativa di informazioni sui mercati agricoli (compresi i prezzi alla produzione e al consumo, i volumi di produzione e commercio, ecc.), sono poche le informazioni disponibili sui mercati che operano tra agricoltori e consumatori come la trasformazione dei prodotti alimentari o la vendita al dettaglio. Ciò crea un’asimmetria delle informazioni tra gli agricoltori e altri attori della catena di approvvigionamento alimentare e può mettere gli agricoltori in una posizione di svantaggio significativo negli scambi con gli altri membri della filiera.

Le misure concordate si applicheranno ai settori delle carni, dei latticini, del vino, dei cereali, dei semi oleosi e delle proteine, degli ortofrutticoli, dell’olio d’oliva e dello zucchero. La raccolta di dati si baserà su sistemi e procedure già in atto, utilizzati dagli operatori e dagli Stati membri per comunicare informazioni di mercato alla Commissione. Ciascuno Stato membro sarà responsabile della raccolta di dati sui prezzi e sul mercato. I prezzi rappresentativi saranno comunicati al fine di raggiungere il rapporto costi-efficacia e limitare gli oneri amministrativi. Gli Stati membri presenteranno i dati alla Commissione, che li renderà disponibili sul suo portale di dati agroalimentari e sugli osservatori del mercato dell’UE. Autore: Luciano Pellegrini

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI