Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

LA LOMBARDIA FINANZIA LE GIOVANI AZIENDE

da | 23 Set 2018 | Norme e tributi

giovani
Per gli incentivi ai giovani agricoltori sono aperti ancora due periodi. La scadenza ultima è il 30 aprile 2019: possono essere presentate fino ad allora, nei tre rimanenti periodi, le domande per partecipare al nuovo Bando Psr Lombardia dell’Operazione 6.1.01 “Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori”. Il 5 luglio e il 18 settembre scorsi, si sono chiusi il primo e il secondo periodo del bando. Ne rimangono altri due per presentare le domande: dal 18 settembre 2018 (ore 12.01) al 10 gennaio 2019 (ore 12.00); dal 10 gennaio 2019 (ore 12.01) al 30 aprile 2019 (ore 12.00). L’oggetto è la concessione di premio per il primo insediamento in qualità di titolare o legale rappresentante di un’impresa agricola. La dotazione finanziaria complessiva per l’applicazione delle disposizioni attuative pari a € 11.5000.000,00. Per partecipare, occorre essere giovani agricoltori che hanno compiuto 18 anni ma non ancora compiuto i 40; essersi insediati in agricoltura per la prima volta da meno di 24 mesi dalla presentazione della domanda; condurre una azienda agricola con una “Produzione standard” che va da: 12.000 a 200.000 euro in zona svantaggiata o montana; da 18.000 a 200.000 euro in altre zone; risultare “agricoltore in attività” entro 18 mesi dalla data di primo insediamento; possedere un’adeguata competenza e conoscenza professionale; possedere l’attestato di qualifica di IAP; presentare un piano aziendale per lo sviluppo dell’attività agricola. L’aiuto è concesso sotto forma di premio di primo insediamento ai giovani agricoltori come pagamento forfettario in due rate. L’importo è di: € 30.000 in zone svantaggiate di montagna; € 20.000 in altre zone. Autore: Luciano Pellegrini

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio