«GRANDI NOVITA’ IN FIERA»

Il presidente dell'Anga di Vercelli e Biella Giovanni Coppo presenta la 39° Fiera in Campo

Anga_logo2E’ ben consapevole di lavorare su un grande evento, il più grande della risicoltura. Giovanni Coppo te lo dice subito: «la Fiera in Campo® è diventata un simbolo per il territorio Vercellese e non solo, data la sempre maggior affluenza di visitatori provenienti dalle province e dalle regioni limitrofe, e quello che ha reso la Fiera forte, di anno in anno, è la passione non solo dei giovani anghini come me, che si impegnano per realizzare un evento unico, ma anche di tutti gli espositori che riconfermano la loro presenza ad ogni nuova edizione». Il presidente dell’Anga di Vercelli e Biella ci presenta la “creatura”. Mancano pochi giorni dalla inaugurazione della 39esima edizione. Si attendono migliaia di visitatori, come sempre. Il successo è scontato. Le sue dimensioni dipenderanno come sempre da Giove Pluvio: se fa bello, in genere, hai più agricoltori in campo e meno in Fiera, se fa brutto rischi di avere dei problemi nello svolgimento delle prove di lavorazione del terreno, che sono il cuore della manifestazione e che anche quest’anno si annunciano particolarmente ricche di novità: «Abbiamo previsto prove di aratura, minima lavorazione, guida col satellite e se fa bello livellamento del terreno. Senza dimenticare i droni…» ci anticipa il presidente.

L’inaugurazione dell’evento avverrà venerdì 26 febbraio, con un convegno tecnico dalle 9 alle 12, dedicato all’agricoltura di precisione: «il titolo sarà “Nuove tecnologie per una risicoltura più attenta” e l’evento è promosso dal nostro mainsponsor Spektra Agri. Sarà l’occasione ineguagliabile per fare il punto sullo sviluppo delle nuove tecnologie legate ai diversi aspetti della risicoltura di precisione, coinvolgendo, tra i relatori, i risicoltori che hanno già adottato nelle loro aziende queste innovazioni. Il pubblico avrà, pertanto, l’opportunità di confrontarsi con i propri colleghi per chiarire dubbi, curiosità e aspetti tecnici» osserva.

L’apertura al pubblico degli spazi espositivi avverrà sabato mattina, 27 febbraio. Quest’anno, nel centro fieristico, ci sarà anche uno spazio gastronomico-turistico-culturale denominato FuoriCampo, e domenica una dimostrazione di addestramento di cani guida per non vedenti. Le prove in campo si svolgeranno in entrambi i giorni, in due sessioni, una mattutina dalle ore 10.00 ed una pomeridiana dalle ore 14.30: «La tradizione e l’innovazione sono i pilastri sui quali si regge e si fonda l’intera manifestazione. Come sempre protagoniste dell’intera esposizione saranno le macchine agricole – spiega Coppo – poiché sappiamo che l’agricoltore viene per osservare le principali novità, valutando le differenze tra le varie case produttrici. Inoltre, grazie alle prove in campo, è possibile osservare i macchinari al lavoro e valutarne il funzionamento e l’efficacia». Nella foto grande, da sinistra verso destra, il vertice Anga: Giacomo Mezza (Vicepresidente), Giovanni Coppo (Presidente), Riccardo Deambrogio (vicepresidente). Per raggiungere la Fiera clicca QUI. (15.02.2016)

Categorie
Uncategorized
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI