«DUE ANNI PER LA MISURA 4.1.01»

Critiche di Confagricoltura Mantova, ma la misura del Psr potrebbe portare il 30% delle risorse nella provincia orientale

«Dopo due anni di attesa». Inizia così la nota con cui Confagricoltura Mantova sottolinea il ritardo con cui la Regione Lombardia ha ufficialmente presentato il nuovo bando Psr dell’operazione 4.1.01, relativo agli “Incentivi per investimenti per la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole”. «La misura, che si pone come obiettivo quello di stimolare la competitività del settore primario, era attesa da tanto tempo nella provincia di Mantova che, da sola, calamita in media circa il 30% di tutte le risorse disponibili. Il che significa che dei 60 milioni di euro previsti dalla nuova misura, ben 18 milioni potrebbero arrivare nel nostro territorio, da sempre in prima linea per quanto riguarda l’innovazione e la sostenibilità in campo agricolo. La spesa minima ammissibile per domanda di contributo è pari a 50.000 euro, la spesa massima invece è pari a 3 milioni di euro. Le domande di contributo si potranno presentare fino alle ore 12 del 31 marzo 2019» recita la nota sindacale.

 

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI