CRESCITA SUBSAHARIANA

Ocse e Fao concordi: il riso aumenta più degli altri cereali

oryza-glaberrima-riso-africanoL’Africa sub-sahariana produrrà oltre 20 milioni di tonnellate di riso entro il 2025, secondo l’Agricultural Outlook 2016-2025 dell’OCSE e della FAO. Secondo il rapporto, diffuso dal sito aps.sn, la produzione di riso in Africa ora rappresenta meno del 3% del totale mondiale, ma al ritmo di crescita del 6% annuo, dovrebbe registrare una «crescita più rapida di tutti gli altri cereali nei prossimi dieci anni».

Nel documento si legge che a favorire questa situazione sono «Le caratteristiche di stoccaggio favorevoli, la facilità di preparazione e la versatilità del consumo: tutto questo fa del riso un prodotto di consumo popolare e nel 2025, l’Africa ne produrrà 20 milioni di tonnellate». In particolare cinque paesi rappresentano il 65% della crescita della produzione, secondo il rapporto: si tratta di Nigeria, Madagascar, Mali, Tanzania e Guinea.«L’area risicola crescerà in questi cinque paesi, e  gli sforzi mirati di Africa Rice Center e dell’Istituto Internazionale di Ricerca sul Riso, insieme all’uso di varietà migliorate, come ad esempio cultivar studiate per l’Africa create a livello locale, contribuiranno anche a sostenere la performance di crescita».

L’Agricultural Outlook 2016-2025 OCSE e FAO forniscono proiezioni al 2025 per i prodotti agricoli chiave a livello nazionale, regionale e globale per i 41 paesi e 12 regioni, tra cui i paesi membri del OCSE (l’Unione europea è rappresentata come una regione), così come per i principali produttori.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI