APPROVATE LE MODIFICHE AL PSR LOMBARDO

La Commissione europea ha detto sì: ecco cosa cambierà

La Commissione Ue ha approvato la proposta di modifica al Programma di Sviluppo Rurale 2014- 2020 presentata dalla Regione Lombardia. A darne notizia in un comunicato è la stessa Regione che ha così riassunto le modifiche più significative ottenute:

– investimenti sui sistemi di irrigazione delle aziende agricole, con una dotazione finanziaria di 3,5 milioni di euro, per promuovere l’adozione di sistemi e impianti finalizzati a una più efficiente gestione delle risorse idriche nelle aziende agricole;

– rafforzamento di iniziative a sostegno della biodiversita’, introduzione di nuovi interventi per la protezione delle produzioni agricole e zootecniche da fauna selvatica, con un incremento della dotazione finanziaria di 1 milione di euro e una gestione piu’ sostenibile dei prodotti fitosanitari;

– un incremento della dotazione finanziaria di 4,5 milioni di euro per favorire lo sviluppo di un maggiore numero di progetti di innovazione, che affrontano problematiche di interesse per il comparto agricolo e zootecnico lombardo, con l’obiettivo di aumentare le conoscenze delle imprese e consentire loro di introdurre nelle aziende le innovazioni;

– l’incremento di 7 milioni di euro della dotazione finanziaria della Misura 11 sull’agricoltura biologica, a fronte di un crescente interesse delle imprese agricole lombarde verso questo settore;

– il consolidamento delle misure di prevenzione delle coltivazioni agricole dalle fitopatie, con un aumento di 2,4 milioni di euro;

– l’incremento di 35 milioni di euro della dotazione finanziaria dell’Operazione 4.1.01;

– incentivi per investimenti per la redditività, competitività e sostenibilità delle aziende agricole, per supportare con maggiore efficacia le imprese agricole nell’ammodernamento e sviluppo delle strutture aziendali.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI