ALTRI SOLDI PER ANNIENTARE LE NUTRIE

Nuovo stanziamento da parte della Regione Veneto. In tutto stanziati 350mila euro

Prosegue la campagna di eradicazione della nutria nel territorio regionale: la Giunta reginale del Veneto, su proposta dell’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan, ha stanziato altri 100 mila euro  per dare continuità al piano triennale 2016-2019 di contenimento e abbattimento del roditore (Myocastor coypus). Il contributo va a ristorare parte delle spese sostenute nel 2017 da Province, Città metropolitana di Venezia, Parco Naturale Regionale Delta Po e Parco Naturale Regionale del Fiume Sile, secondo quanto previsto dal piano regionale.

Ad occuparsi del controllo finalizzato all’eradicazione della nutria è, infatti, una rete di soggetti, pubblici e privati, coordinata dalla Regione. Ne fanno parte, in qualità di soggetti pubblici, le Province, la Città metropolitana di Venezia, Comuni, Consorzi di bonifica, Enti Parco e delle Riserve regionali e gli Enti gestori dei siti di Rete Natura 2000. Ma anche i proprietari dei fondi, i cacciatori, le guardie venatorie, le guardie giurate, gli operatori della vigilanza idraulica, possono intervenire, opportunamente formati e coordinati – come volontari autorizzati – nel controllo della nutria.

Il piano ha avuto il parere favorevole da parte dell’Ispra (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ovvero della struttura nazionale di riferimento che vaglia e certifica tutte le azioni e gli interventi a carico della fauna selvatica, anche di quella non protetta come è appunto la nutria), «a conferma –  rileva l’Assessore Pan – della validità dell’azione di controllo impostata dalla Regione, che ci vede impegnati anche a monitorare, anno per anno, la sua efficacia, valutando in modo sistematico i risultati delle operazioni di contenimento ed eradicazione delle nutrie». Lo stanziamento di 100 mila euro per il 2017, previsto dalla legge regionale n. 15/2016 e finalizzato a sostenere le attività di monitoraggio e di controllo, fa seguito allo stanziamento iniziale di 250 mila euro per le attività svolte nel 2016.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI