Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

ACCORDO UE-VIETNAM: 80.000 TONNELLATE A DAZIO ZERO

da | 5 Ago 2015 | NEWS

ue2Il Commissario UE al Commercio, Cecilia Malmstrom e il Ministro dell’industria e commercio vietnamita, Vu Huy Hoang, hanno raggiunto ieri, martedì 4 agosto, l’accordo che eliminerà quasi tutte le barriere tariffarie e non tra i due mercati. Lo comunica l’Airi, la quale precisa che solo per alcuni prodotti agricoli sensibili, tra cui il riso, sono stati concordati dei contingenti tariffari. L’accordo dovrà essere formalizzato con la stesura dei testi regolamentari e successivamente ratificato dal Parlamento e dal Consiglio UE. Per questo motivo il testo finale dell’accordo non è ancora disponibile e si ritiene che non entrerà in vigore prima di un paio d’anni, presumibilmente verso la metà del 2017 o inizio 2018. Il contingente tariffario per il riso riguarderebbe 30.000 t a dazio zero di riso lavorato, 30.000 t a dazio zero di riso fragrant (lavorato o semigreggio?) e 20.000 t di riso semigreggio. Per le rotture di riso non sono stati fissati contingenti ma si prevede una riduzione del dazio al 50%, progressivamente a ridursi fino a 0 nei 5 anni successivi all’entrata in vigore. (05.08.2015)