Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

ACCORDO PECHINO-BANGKOK

da | 16 Mar 2019 | Internazionale

Accordo Ue-Cina

Il dipartimento del commercio estero del Ministero del commercio thailandese ha firmato un accordo con la Camera di commercio tailandese (TCC) sulla certificazione di prodotto. Il memorandum d’intesa (MoU), firmato nei giorni scorsi, consente al dipartimento di certificare tre prodotti tailandesi – riso Hom Mali, farina di manioca e cotone – e alla Camera di Commercio di certificarne altri sei. I produttori possono richiedere la certificazione dal 15 marzo. Inoltre, in base all’accordo, entrambe le agenzie saranno in grado di scambiare informazioni in tempo reale sulla certificazione del prodotto. Adul Chotinisakorn, direttore generale del Dipartimento del commercio estero, ha affermato che la certificazione può aiutare a ridurre i costi e limitare le procedure doganali, oltre a consentire al governo di creare un database di merci certificate. L’esportazione dei nove prodotti ha totalizzato 140 miliardi di baht l’anno scorso, pari a 3,92 miliardi di euro, con un incremento del 9,44% su base annua. In testa vi è la farina di manioca che ha raccolto i maggiori ricavi, seguita dal riso Hom Mali. Autore: Manuela Indraccolo