Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

UN MILIARDO E MEZZO PER L’AGRISOLARE

da | 10 Nov 2021 | Non solo riso

pannelli solari

Il Ministero delle Politiche agricole, in una riunione che si è tenuta il 4 novembre scorso, ha illustrato la proposta tecnica sull’attuazione dell’Investimento 2.2 – Parco Agrisolare (M2C1-2.2) del PNRR – Piano nazionale di ripresa e resilienza, che mira a raggiungere gli obiettivi di ammodernamento e utilizzo dei tetti di edifici ad uso produttivo nei settori agricolo, zootecnico e agroindustriale per la produzione di energia rinnovabile, aumentando così la sostenibilità, la resilienza, la transizione verde e l’efficienza energetica del settore e contribuire al benessere degli animali.

Incentivi per l’installazione di pannelli ad energia solare

In particolare il progetto, per il quale sono previste risorse per 1,5 miliardi, si pone l’obiettivo di incentivare l’installazione di pannelli ad energia solare su una superficie complessiva senza consumo di suolo pari a 4,3 milioni di metri quadrati, con una potenza installata di circa 0,43GW, realizzando contestualmente una riqualificazione delle strutture produttive oggetto di intervento, con la rimozione dell’eternit/amianto sui tetti, ove presente, e il miglioramento della coibentazione e dell’areazione.

Gli investimenti oggetto di sostegno riguardano:
• ristrutturazioni efficienti dal punto di vista energetico: costruzione di un nuovo tetto isolato e rimozione e smaltimento del tetto esistente (anche qualora sia in amianto). Assegnati 750 milioni;
• sistemi di raffreddamento efficienti dal punto di vista energetico con creazione di sistemi di ventilazione e/o raffreddamento automatizzati per i capannoni. Assegnati 525 milioni;
• installazione di pannelli solari, gestione intelligente dei flussi e degli accumulatori. Assegnati 225 milioni.

(Fonte: Confagricoltura Piemonte)

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio