SE IL S.ANDREA E’ ALLEGRO

Lugano investe sulla varietà competitiva con il tipico riso vercellese da risotto

Il continuo deprezzamento delle varietà da interno tradizionali potrebbe fare la fortuna di nuove varietà “da griglia”, come l’Allegro. E’ quanto trapela da Lugano Sementi, che sta intensificando gli investimenti su questa varietà che sottrae ettari al S.Andrea: «Rispetto al capostipite – spiega il breeder Cesare Martinotti – siamo di fronte a un riso che ha tutti i plus, dalla maggior produttività alla sicurezza agronomica; inoltre, esprime una netta resistenza all’allettamento e un’ottima resa che gli permettono di rimpiazzare egregiamente il S.Andrea». Martinotti conferma che sarà una campagna comunque difficile, nella quale la tecnica farà la differenza. Lugano mette in campo varietà precoci, come Vasco, che per le sue performances produttive si inserisce nella scia del Ronaldo, e Leonardo, che può essere seminato fino al 20 maggio e tra i risi precoci è uno dei più produttivi. In vista, per la società di Tortona, anche nuove iscrizioni che saranno immesse sul mercato già nei prossimi giorni. (IP)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI