Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RISO IN CAMBIO DI GPL

da | 25 Nov 2021 | Internazionale

Il Pakistan potrebbe importare gas di petrolio liquefatto (Gpl) dall’Iran in cambio di riso nell’ambito di un accordo di baratto approvato dai due paesi, ha dichiarato Arab News citando un funzionario del governo pakistano venerdì. La notizia è riportata da The Rice, edito da Gaotrade.  All’inizio di questo mese, il Pakistan e l’Iran hanno tenuto la nona riunione del comitato commerciale congiunto (Jtc) a Teheran e hanno deciso di portare il commercio bilaterale a 5 miliardi di dollari entro il 2023. Va ricordato  che l’Iran affronta le sanzioni imposte dagli Stati Uniti, rendendo difficile per i paesi a livello globale e regionale ampliare e approfondire i propri legami commerciali con l’amministrazione di Teheran. Per quanto riguarda la produzione di riso, è stimata a 8,84 milioni di tonnellate, in aumento del 5% rispetto all’anno scorso.

La rupia debole rispetto al dollaro Usa sta aiutando i prezzi delle esportazioni a rimanere competitivi rispetto all’origine indiana, ma il tasso di nolo dei container da Karachi all’Europa/Med ha già raggiunto 6500-7000 dollari /20″ FCL. L’anno scorso le esportazioni di riso pakistano in Cina sono state di 475.000 tonnellate. Le esportazioni del Pakistan verso la Cina sono aumentate dell’89% a 678 milioni di dollari da 359 milioni di dollari nel primo trimestre (luglio-settembre) nell’anno fiscale 2021-22 rispetto allo stesso periodo del 2020-21, secondo l’ultimo rapporto trimestrale della Trade Development Authority Pakistan.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio