RISI DA FACHIRO

L'india mette alla prova due varietà dalle caratteristiche estreme
Rice_IRRI_Image_01L’India mette alla prova due nuove varietà di riso, con caratteristiche opposte: da un lato BINA Dhan 11 è resistente alle inondazioni, e dunque all’eccessiva disponibilità di acqua, mentre DRR 42 è stata selezionata per resistere alla siccità. Le due varietà sono state testate in campo, e mostrate qualche giorno fa a circa 200 tra risicoltori, ricercatori nel distretto di Puri. L’area si trova nello stato di Orissa, affacciata sulla costa orientale. Lo conferma il sito dell’Irri, www.irri.org , l’Istituto internazionale di ricerca sul riso con sede nelle Filippine.
Anche le rese di queste varietà appaiono interessanti; secondo Ashok Kumar, coordinatore CSISA, il Centro di riceca dei cereali per il Sudest asiatico, BINA Dhan 11 consente di ottenere da 5 a quasi 7 tonnellate per ettaro al 14% di umidità: supera la popolare varietà tradizionale Lalat, creata nel 1968, e resistente a sua volta alle infestazioni di un insetto, la Cecidomyiidae, e al brusone, consentendo di produrre da 0,8 a 1,4 tonnellate in più per ettaro. La varietà tollerante alla siccità DRR 42 ha ottenuto una resa media che va dalle 5 ai 5,5 tonnellate per ettaro, durante la stagione secca 2016. Entrambe le varietà arrivano a maturazione in un temop di 120-125 giorni. Surendranath Pasupalak, vicerettore dell’Università di Orissa per l’agricoltura e la tecnologia, ha però espresso alcune perplessità circa le alte richieste di acqua e la gestione delle malerbe che potrebbero manifestarsi in caso di semina in asciutta. Qualche problema è stato riscontrato anche con altre  malattie fungine, ma i risultati sono apparsi interessanti.
Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI