RIPARTE “LOTTA AL BRUSONE”

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailPer la settima stagione consecutiva viene attivato il Progetto “Lotta al Brusone”, la cui finalità consiste nella segnalazione del rischio di insorgenza della malattia in campo mediante la puntuale...

brusone4Per la settima stagione consecutiva viene attivato il Progetto “Lotta al Brusone”, la cui finalità consiste nella segnalazione del rischio di insorgenza della malattia in campo mediante la puntuale diffusione di un bollettino di informazione del rischio da brusone. Il Progetto è unico sul territorio nazionale ed europeo – come spiega a risoitaliano.eu la dottoressa Marinella Rodolfi dell’università di Pavia, che lo coordina – si conferma sempre più un costante ed utile supporto per i risicoltori vercellesi e novaresi, durante il periodo in cui la coltura può essere maggiormente esposta ad infezioni da brusone fogliare e mal del collo. L’invio del bollettino è gratuito. Peraltro, è anche direttamente consultabile on-line sul portale della Provincia di Vercelli ed è trasmesso via sms dalle Associazioni di Categoria degli agricoltori, che a loro volta provvederanno ad una sua diffusione territoriale. Durante la campagna risicola 2015, saranno divulgati 17 bollettini differenziati per le 6 aree di sorveglianza fitosanitaria: quattro nel Vercellese, a Trino Vercellese, Santhià, fraz. Vettignè, San Giacomo Vercellese e Villata, e due nel Novarese, a Nibbia e Terdobbiate. Il bollettino sarà pubblicato ogni Lunedì e Giovedì (pomeriggio) a partire dal 22 giugno fino al 17 Agosto.  Il progetto nasce da studi effettuati presso l’Università degli Studi di Pavia, ente cui è affidata la responsabilità tecnico-scientifica degli interventi ed è voluto e supportato dai seguenti Enti: Provincia di Vercelli – Assessorato all’Agricoltura, Consorzio dei Comuni per lo Sviluppo del Vercellese, Regione Piemonte, Fondazione Agraria Novarese, Fondazione Banca Popolare di Novara, Provincia di Novara – Assessorato all’Agricoltura. La rete di monitoraggio del brusone coinvolge tecnici di campo, agronomi esperti nella gestione del modello matematico previsionale specificatamente creato per la problematica in questione e risicoltori, tutti insieme operanti in un affiatato e ormai collaudato team di esperti della malattia.

Categorie
RisicolturaTecnica
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI