Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RINVIATI I CONTRIBUTI INPS

da | 15 Lug 2021 | Uncategorized

soldi

Con il messaggio 2418/2021 l’INPS ha comunicato che sono differiti fino a nuova indicazione i termini di pagamento dei contributi INPS, già scaduti o di imminente scadenza.

Per i lavoratori autonomi agricoli (coltivatori diretti, coloni, mezzadri, e imprenditori agricoli professionali) è stato differito il pagamento della prima rata 2021 in scadenza il 16 luglio ed è stato confermato il differimento del pagamento della quarta rata 2020, scaduta il 16 gennaio 2021.

Con i Decreti Sostegno e Sostegno BIS, è stato specificato che lo sgravio contributivo è relativo ai mesi di gennaio e febbraio 2021 da sommarsi a quelli precedenti di novembre e dicembre 2020. Pertanto non essendo ancora possibile il calcolo corretto della riduzione per i periodi sopra indicati, l’imminente scadenza del 16/07 per il pagamento della prima rata 2021 dei contributi INPS è differita a data da destinarsi.
i
I Coltivatori Diretti e IAP che comunque intendono versare tale rata intera, potranno beneficiare dello sgravio sulle rate successive previo ricalcolo da parte dell’INPS a seguito di istanza di riesame, per la quale non ci sono ancora tempistiche certe. Bisogna comunicare all’Ufficio Fiscale l’eventuale intenzione di versamento; in caso contrario verrà disposto il pagamento a data da destinarsi.