RIMBORSO EUROPEO IN VISTA

Le somme non utilizzate per la riserva di crisi saranno restituite

La Commissione europea rimborserà 444 milioni di euro agli agricoltori europei. Questo importo è stato inizialmente detratto dal bilancio 2018 per il sostegno al reddito degli agricoltori nell’ambito della politica agricola comune per creare la cosiddetta riserva di crisi agricola di quest’anno. Anche se il settore agricolo ha dovuto affrontare quest’anno situazioni difficili, come le condizioni meteorologiche estreme durante l’estate, non è stato necessario utilizzare la riserva di crisi nel 2018. Ulteriori misure di sostegno adottate per far fronte alla difficile situazione di mercato per alcuni settori sono state finanziate dal bilancio della Pac. I danni causati da condizioni meteorologiche avverse durante questa primavera e l’estate sono stati affrontati con altre misure disponibili per aiutare gli agricoltori a superare le conseguenze negative degli eventi atmosferici estremi. Ciò include deroghe a determinate condizioni relative ai pagamenti di greening e pagamenti anticipati più elevati per il 2019. La decisione significa che gli importi dedotti dai pagamenti diretti quest’anno possono essere rimborsati agli agricoltori dagli Stati membri a partire dal 1 ° dicembre 2018. Il concetto di riserva per la crisi agricola e il suo meccanismo di rimborso sono stati concordati nella riforma della Pac del 2013. È stato applicato per la prima volta nell’esercizio finanziario 2014. La detrazione si applica solo al sostegno del reddito superiore a duemila euro.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI