PMA IN RITIRATA (PER ORA)

Importante flessione delle importazioni nei mesi scorsi

Dall’Asia non arriva solo il Coronavirus, ma, almeno, le importazioni dalla Cambogia e da Myanmar sembrano battere in ritirata. Che sia la clausola di salvaguardia, che sia il rallentamento dei commerci indotto dall’emergenza, nel corso del 1°semestre della campagna 2019/2020 (settembre-febbraio) le importazioni di riso semilavorato e lavorato originario della Cambogia e del Myanmar – secondo dati Ente Risi – si sono attestate a 132.550 tonnellate, in calo di 85.217 tonnellate (-39%) rispetto alla scorsa campagna. Le importazioni dalla Cambogia, pari a 77.520 tonnellate, risultano in diminuzione di 46.420 tonnellate (-38%). Le importazioni dal Myanmar sono pari a 55.030 tonnellate e fanno segnare un decremento di 38.797 tonnellate (-41%).

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI