NUOVO REGOLAMENTO ET VILLORESI

In vigore dal primo gennaio, introduce diverse novità

Dal  1° gennaio 2019 è entrato in vigore il nuovo Regolamento per la gestione della rete idrica del Consorzio, adottato dall’Ente con delibera di CdA n. 33 dello scorso 19 ottobre 2018 e pensato per riordinare in maniera compiuta le disposizioni in materia, uniformando al contempo le procedure relative al  governo del reticolo e all’accettazione delle dispense irrigue. Il Regolamento è stato redatto dagli uffici consortili a seguito di un confronto avviato con l’apposita commissione nominata in seno al Consiglio di Amministrazione dell’Ente.

La presentazione

Martedì 22 gennaio il Regolamento – che sarà applicato per l’anno in corso in via sperimentale – è stato illustrato alle rappresentanze delle maggiori associazioni di categoria agricola, riunite presso la sede centrale del Consorzio alla presenza del Presidente Alessandro Folli, del Vice Presidente Alessandro Ubiali e del Direttore Generale Laura Burzilleri, che ricopre ad interim anche la Direzione Sviluppo e Gestione della Rete.

Le principali novità

Tra le principali novità l’obbligo di dichiarare i mappali dei terreni interessati dalle sottoscrizioni irrigue, la costituzione di consorzi o comunioni di utenti per la derivazione idrica da bocche di presa condivise per quanto riguarda i Navigli, l’accettazione delle domande avanzate tramite approvazione da parte del CdA di ETVilloresi e modalità più stringenti di presentazione delle dispense  (esclusivamente brevi manu o tramite raccomandata o PEC).

Il motivo delle modifiche

Le modifiche introdotte sono state dettate dalla necessità di adeguamento alle direttive comunitarie in materia di acqua e risparmio idrico e sono state apportate nell’interesse degli agricoltori, come ha tenuto a sottolineare il Presidente Folli nel corso della riunione: “Il reticolo idraulico, gestito dal Consorzio, è un patrimonio del mondo agricolo; l’agricoltura irrigua restituisce un servizio ambientale alla collettività proprio attraverso la rete. E’ per noi prioritario lavorare per migliorare la funzionalità dei nostri canali e razionalizzare, all’insegna della massima trasparenza, le procedure in merito alla gestione delle sottoscrizioni”.

Disponibilità a chiarire

Durante la riunione è stata ribadita alle rappresentanze delle organizzazioni agricole intervenute la disponibilità della struttura consortile ad ulteriori chiarimenti tramite i propri dipendenti e nella persona di Pierluigi Castiglioni, il Consigliere individuato come referente per le relazioni con le suddette associazioni, anch’esso presente. Ha chiuso l’incontro il contributo portato dal Direttore Generale del Consorzio del Ticino Doriana Bellani, che ha fornito ai partecipanti, in tempo reale, la situazione idrica del Lago Maggiore.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI