Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

NUOVO MECCANISMO D’AZIONE CONTRO LE INFESTANTI

da | 14 Mar 2021 | NEWS, Prodotti in campo

Il Ministero della Salute, in data 11 Marzo 2021, ha autorizzato l’estensione d’impiego su riso di DEVRINOL® F (napropamide 450 g/L). Scarica la scheda del prodotto.

DEVRINOL® F è un erbicida a base di napropamide, sostanza attiva appartenente alla famiglia delle acetammidi, formulata in sospensione concentrata. E’ una molecola dotata di attività residuale (la sua azione, secondo la dose, può prolungarsi per 3 – 5 mesi) che agisce in molteplici modi (ad esempio, inibendo la divisione cellulare a livello radicale), alcuni dei quali ancora in fase di studio. Agisce sulle plantule (segnatamente sull’ipocotile) delle infestanti nelle prime fasi della germinazione, mentre, essendo priva di azione fogliare, non è efficace su infestanti emerse o in fase di emersione.

DEVRINOL® F controlla un’ampia gamma di infestanti che comprendono specie graminacee, come i Giavoni, le Digitarie, le Setarie, il Panicum dichotomiflorum, la Leptochloa fascicularis, ecc., molte monocotiledoni non graminacee, come le Ciperacee Cyperus difformis e Schoenoplectus mucronatus), Alismatacee quali Alisma spp. e Pontederiacee appartenenti al genere Heterantera, oltre ad un elevato numero di dicotiledoni.

Molte delle specie precedentemente elencate hanno sviluppato resistenze agli inibitori ALS e/o ACCasi, meccanismi d’azione della quasi totalità degli erbicidi impiegati su riso.

DEVRINOL® F, rappresenta un valido strumento per la prevenzione e la gestione di tale fenomeno (che interessa, in minore o maggiore misura, la maggior parte della superficie coltivata a riso in Italia). Essendo dotato di meccanismi d’azione diversi da quelli usuali, resta efficace anche su infestanti divenute resistenti ad altri erbicidi.

DEVRINOL® F è autorizzato per il diserbo del riso a semina interrata a file. L’erbicida va applicato in pre-emergenza della coltura e delle infestanti su terreno ben preparato e livellato (non sono permesse semine su sodo o con minime lavorazioni), preferibilmente umido o in previsione di pioggia. La semina deve essere eseguita avendo cura di interrare bene i semi. Nel caso non si verifichi un evento piovoso entro 7-10 giorni dal trattamento, sarà necessario provvedere all’incorporazione del prodotto nel terreno per mezzo di un’irrigazione (circa 10 mm d’acqua). In questo modo verrà consentita l’attivazione della molecola e ne verrà assicurata la completa efficacia erbicida.

DEVRINOL® F va utilizzato alla dose di 1,4 – 2 L/ha di formulato commerciale, da solo o in miscela con altri principi attivi residuali (es. pendimethalin, clomazone, ecc.), con la finalità di completarne lo spettro d’azione.

DEVRINOL® F, frutto della Ricerca e Sviluppo di UPL, rappresenta un valido e potente strumento sul quale impostare strategie di successo per il controllo delle infestanti della risaia. Scarica l’etichetta. (IP)