NUOVA OFFENSIVA CONTRO GLI AGROFARMACI

La Commissione europea ammette una iniziativa dei cittadini europei contro il glifosate che punta a rivedere la normativa

La Commissione europea ha deciso lunedì, 10 gennaio, di registrare una Iniziativa dei cittadini europei (Eci) che invita la Commissione «a proporre agli Stati membri il bando del glifosate, di riformare la procedura di approvazione dei pesticidi, e di fissare obiettivi di riduzione vincolanti in tutta l’UE per l’uso dei pesticidi».
L’iniziativa sarà registrata ufficialmente il 25 gennaio, e a seguito della registrazione si potrà avviare un processo di raccolta di firme a sostegno della proposta di Eci dai suoi organizzatori che avrà la durata di un anno.

La decisione della Commissione di registrare questa Iniziativa riguarda solo l’ammissibilità giuridica della proposta. Le condizioni di ricevibilità, come previsto dal regolamento Eci, sono che l’azione proposta non   ricada manifestamente fuori dal quadro delle competenze della Commissione di presentare una proposta di atto giuridico, che non sia espressamente ingiuriosa, futile o vessatoria e che non sia contraria ai valori dell’Unione. Il collegio dei commissari lunedì ha discusso l’ammissibilità giuridica della proposta di Eci e ha concluso che le condizioni legali per la registrazione sono state soddisfatte. Il collegio in questa fase non ha analizzato la sostanza della questione.

Qualora l’Iniziativa ricevesse un milione di adesioni entro un anno, da almeno sette diversi Stati membri, la Commissione dovrà reagire entro tre mesi. La Commissione può decidere di seguire la richiesta o non seguire la richiesta e in entrambi i casi sarebbe necessaria una dichiarazione per spiegare la sua decisione. Le Eci sono state introdotte con il Trattato di Lisbona ad aprile 2012, come uno strumento di agenda-setting nelle mani dei cittadini, a seguito dell’entrata in vigore del regolamento che attua le disposizioni del Trattato. Una volta formalmente registrata, una Eci consente un milione di cittadini di almeno un quarto degli Stati membri dell’UE di invitare la Commissione europea a proporre un atto giuridico in settori in cui la Commissione ha il potere di farlo.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI