NEMATODE IN UN SEME SU SEI

ESCLUSIVO: tutti i dati sui test condotti dalle Regioni in cui si produce riso. Allarme reimpiego

Un seme su sei è infestato dal nematode del riso, il terribile Aphelenchoides besseyi. E’ la triste conferma venuta dal recente convegno destinato ai tecnici dalla Regione Piemonte, cui ha partecipato anche Risoitaliano. I dati che riportiamo sono ufficiali e riguardano i test condotti in tutte le regioni in cui si coltiva questo cereale. Il nematode, come si sa, è uno dei problemi più gravi e negli ultimi anni è cresciuto. Le partite di seme infestate non possono essere certificate: tuttavia, il reimpiego del seme aziendale costituisce un vettore formidabile per questo verme e, come sappiamo, anche quest’anno il reimpiego sarà diffuso. Secondo il report che potete scaricare il 17,7% dei campioni è infestato, con un’incidenza particolare nel Nord Est e l’assenza del problema in Sardegna. (scarica il rapporto sul nematode)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI