MODALITÀ PIEMONTESI PER IL PATENTINO DEL PAN

Uniformate le modalità attuative sul territorio regionale

In seguito alla riorganizzazione della Direzione Agricoltura, la Regione Piemonte ha uniformato su tutto il territorio regionale le modalità attuative circa il rilascio ed il rinnovo dei certificati di abilitazione per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, il cosiddetto “patentino”, così come previsto dal PAN ex D.M. 22/1/2014. per tutti i corsi di formazione organizzati dagli Enti gestori, valgono le disposizioni a suo tempo previste per i corsi finanziati con il PSR 2007-2013 (Misura 111.a), con particolare riferimento alle comunicazioni di inizio corso ed allo svolgimento dei controlli, che sono sia di tipo amministrativo che in aula, a campione. Ai fini del conseguimento del certificato la frequenza deve essere almeno pari al 75 % delle ore del corso, attestato dal Registro. Per i richiedenti il patentino in possesso del diploma di istruzione superiore o di laurea nelle discipline attinenti alle materie agrarie e/o mediche, è invece previsto l’esonero della frequenza del corso, ma il solo obbligo dell’esame. (Fonte: Confagricoltura Vercelli)

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI