MESSO A PUNTO L’OMNIBUS

Confagricoltura anticipa i contenuti del provvedimento nazionale di applicazione del regolamento 2393

Il Mipaaf ha messo a punto la bozza di decreto che dettaglia le scelte nazionali in materia di applicazione del regolamento “Omnibus” n. 2393/2017 per quanto concerne il regime dei pagamenti diretti. Il decreto – secondo le anticipazioni diffuse da Confagricoltura Piemonte – fisserà la definizione di agricoltore attivo (articolo 3 della bozza di decreto) che prevede l’eliminazione della cosiddetta “black list” dei soggetti esclusi dai pagamenti (aeroporti, servizi immobiliari, banche e assicurazioni, enti pubblici, etc.) nonché il riferimento, per essere definiti agricoltori attivi, all’iscrizione all’Inps ed al possesso di partita IVA attiva in campo agricolo; la quantificazione del taglio massimo applicabile ai diritti per far fronte alle domande di accesso alla riserva nazionale per le aree montane e svantaggiate (articolo 10, comma 3) che orientativamente è indicato nella misura del 6% e che si sommerebbe ad eventuali altre riduzioni per il fabbisogno derivante dalle nuove imprese e dell’aumento del pagamento aggiuntivo per i giovani agricoltori; le previsioni in materia di messa a riposo (articolo 16) compresa la gestione delle superfici seminate con specie mellifere e che sono tutte confermate secondo le anticipazioni; l’aumento, pure confermato, della maggiorazione del pagamento di base a favore dei giovani agricoltori che è previsto in misura pari al 50% del pagamento di base (articolo 17). Infine la bozza di decreto prevede (articolo 28) che i piccoli agricoltori che acquisiscono nuove parcelle possono non dichiararle in domanda se non vi sono altre richieste di aiuto. Autore: Luciano Pellegrini

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI