Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

LONDRA-VESPOLATE E RITORNO

da | 6 Apr 2006 | Riso in cucina

In volo hanno attraversato la Manica, poi le dolci campagne di Francia e, infine, l’impervia catena alpina che divide l’area centro-europea dal Piemonte e dalla pianura padana. E, alla fine, sono atterrati all’aeroporto di Vercelli, prima tappa italiana di una visita che li porter… fino al centro-sud, a scoprire le peculiarit… del tessuto agroalimentare italiano. Sono giunti in quaranta, con trenta aerei "piper" gli agricoltori-piloti che, partiti dall’Inghilterra, hanno scelto l’Italia come m‚ta della loro annuale spedizione aerea che, da tempo, li indirizza ogni volta in un Paese diverso per una visita di formazione sulle peculiarit…, le tipologie di produzione e le tecnologie colturali che ne caratterizzano il contesto rurale. Prima meta della visita italiana degli imprenditori agricoli inglesi Š stata la Cascina Fornace che, a Vespolate, costituisce un interessante esempio di azienda agricola ad indirizzo risicolo "a ciclo completo", ovvero che si occupa anche della trasformazione della coltura grezza (nel caso specifico, il risone), in prodotto finito pronto per il consumo. Ad accogliere i quaranta ospiti britannici (sono tutti titolari di imprese agricole medio-grandi, nei dintorni di Londra) Š stato il titolare della stessa Cascina Fornace, Fabrizio Rizzotti. Rizzotti ha accompagnato i suoi ospiti in una visita in campo, tra le risaie in sommersione, rendendosi disponibile per l’intera mattinata a rispondere alle molte domande che gli venivano rivolte circa la tecnica colturale utlizzata sul territorio e circa l’impostazione stessa del "sistema colturale del riso" nella terra novarese solcata, proprio per questo, da una miriade di canali e corsi d’acqua. Alla visita in campo Š seguita quella nei locali di lavorazione del riso interni all’azienda di Vespolate. "L’interesse dei "colleghi" inglesi – Š il commento di Rizzotti – Š stato grande e sono nati contatti utili, anche in quanto a prospettive di interscambio. Hanno molto apprezzato la qualit… del riso coltivato nelle nostre pianure e non hanno mancato di acquistarne un po’ da portare a casa insieme al ricordo di una bella e formativa giornata".

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

Informativa sulla Privacy - WhatsApp

Cliccando "Accetto le condizioni" verrà conferito il consenso al trattamento dei dati di cui all’informativa privacy ex art. 13 GDPR. *

* Campo obbligatorio