LA REVISIONE IMMAGINARIA

Continua a mancare il decreto attuativo e l'obbligo di revisione delle macchine agricole non è applicabile

Il termine è scaduto il 31 dicembre 2017 ma le macchine agricole immatricolate prima del 31 dicembre 1973 sono ancora senza revisione. A mancare ancora è il decreto attuativo. Nel frattempo non sono pochi gli imprenditori agricoli che, in possesso delle trattrici in attesa di revisione, si stanno chiedendo come comportarsi in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine. «La situazione attuale può considerarsi di proroga informale. Dopo il 20 maggio 2015 non si è più avuta notizia in merito alla revisione se non dei continui rinvii contenuti, di anno in anno, nel decreto Milleproroghe. Nessuna sanzione sembra possa essere ingiunta dalle forze dell’ordine, in caso di circolazione su strada con trattori immatricolati prima del 31 dicembre 1973, sprovvisti di revisione. Mancando il decreto attuativo la legge non è applicabile. Autore: Cia Lombardia.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI