«LA PIRALIDE E’ COME IL BRUSONE»

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailParliamo di mais e di qualità. Un argomento che interessa molto i risicoltori, che sono spesso anche maiscoltori. E i risicoltori sanno che le ultime due campagne non sono...

CENGHIALTAParliamo di mais e di qualità. Un argomento che interessa molto i risicoltori, che sono spesso anche maiscoltori. E i risicoltori sanno che le ultime due campagne non sono state tra le migliori in termini di qualità, così come sanno che non si può sperare solo nel bel tempo per ottenere dei risultati. La difesa del mais dalla piralide e dalla diabrotica è un po’ come la difesa del riso dal brusone: se non si interviene in modo corretto si corrono dei grossi rischi: questo è il pensiero di Cesare Cenghialta (foto piccola), crop manager di DuPont, intervistato in esclusiva da Risoitaliano.

Lei è solito paragonare la piralide al brusone. Perché?

Perché tutti i risicoltori sono consapevoli dei rischi legati allo sviluppo del brusone. Molta attenzione va posta alle tecniche di coltivazione, alla scelta varietale, all’utilizzo razionale dell’azoto in relazione al tipo di terreno e anche a una corretta scelta dei prodotti per la difesa da questa malattia. Ebbene, anche nel mais l’approccio deve essere questo: la piralide – ma lo stesso si può dire della diabrotica – sono insetti particolarmente pericolosi per il mais: le larve della piralide provocano grande stress alla coltura e le gallerie che scavano nella pianta costituiscono una via di ingresso privilegiata per le spore fungine responsabili di contaminizaioni con micotossine pericolose; la diabrotica, poi, se lasciata libera di deporre le uova nel terreno, determinerà importanti danni nel’anno successivo alle giovani piantine di mais.

Come si salva il raccolto?

Diciamo innnanzi tutto che il trattamento per la difesa da piralide e diabrotica determina una produzione non solo superiore ma anche qualitativamente migliore e in tal senso la proposta DuPont per la difesa del mais è il Twin Pack (Coragen + Avaunt), prodotto nato dalla combinazione di due principi attivi (Rynaxypyr e Indoxacarb) specialisti nel controllo di piralide e diabrotica. Si tratta di un trattamento insetticida assimilabile alla difesa dal brusone del riso, in quanto la distribuzione preventiva di Twin Pack® crea una barriera protettiva al mais che impedisce alle uova di piralide deposte di dischiudersi e controlla gli adulti di diabrotica prima della deposizione delle uova nel terreno.

Può dimostrare ciò che afferma?

I dati ci sono e parlano chiaro: l’utilizzo di Twin Pack determina un incremento medio della produzione del 10%, come ha evidenziato una recente sperimentazione del dott. Agosti del Condifesa di Brescia, con caratteristiche qualitative migliori rispetto al testimone non trattato e allo standard. Il trattamento contro la piralide e la diabrotica si ripaga sempre, anche e sopratutto quando i prezzi del mais sono bassi e per mantenere la redditività è importante riuscire ad incrementare la produzione.

Come viene utilizzato oggi questo prodotto nelle nostre campagne?

Il trattamento per il controllo di piralide e diabrotica è così importante che già oggi Twin Pack mais viene regolarmente utilizzato per la protezione del mais da seme e nelle filiere dei mais speciali (waxy) per garantire massima resa e massima qualità. Ma noi andiamo oltre. DuPont mette a disposizione delle aziende agricole anche Evalio Agro System, un sistema di monitoraggio di piralide e diabrotica per aiutare le aziende agricole ad utilizzare Twin Pack nel momento migliore. Il servizio è on line, basta cllccare sul nome Evalio per consultarlo. (10.06.2015) (Prodotti fitosanitari autorizzati dal Ministero della Salute; per relativa composizione e numero di registrazione si rinvia al catalogo dei prodotti o al sito internet del produttore. Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta, prestando attenzione alle frasi e ai simboli di pericolo e alle informazioni sul prodotto. Informazione pubblicitaria a cura di DuPont)

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI