LA CINA LO AMA PROFUMATO

Pechino è diventato il primo importatore di riso aromatico vietnamita
basmati

Il mese scorso il Vietnam ha esportato più di 140 mila tonnellate di riso aromatico: di queste, il 36% ha raggiunto il mercato cinese. Questo ha reso la Cina il più importante importatore di questo tipo di varietà. La Costa d’Avorio e il Ghana sono stati il ​​secondo e terzo maggiori importatorie del riso aromatico vietnamita il mese scorso, per circa 30 mila tonnellate ciascuno. Singapore e Malesia erano anche tra i migliori mercati di queste varietà vientamite ad aprile ma i loro volumi di importazione, a confronto, sono apparsi poco significativi. Le esportazioni questa tipologia di riso a mese da gennaio ad aprile ammontavano a oltre 355.000 tonnellate: la sola Cina ne ha assorbito il 46%, seguita da Costa d’Avorio, Ghana, Malesia e Singapore.
La Cina rappresenta anche il più grande importatore di riso glutinoso vietnamita: nel 2016 ne ha acquistato oltre 940.000 tonnellate, oltre il 90% del totale. Secondo i dati dell’Associazione alimentare del Vietnam (VFA), sebbene il riso esportato in Cina nel 2016 sia risultato ad un livello inferiore rispetto all’anno precedente, la grande nazione continente è rimasta il più grande acquirente di riso dal Vietnam, per un totale di 1,8 milioni di tonnellate. Si tratta del 37% del totale, ma con un calo di quasi il 20% rispetto al 2015. Un rapporto del Ministero dell’agricoltura e dello sviluppo rurale ha dichiarato che le esportazioni di riso da gennaio ad aprile hanno raggiunto oltre 1,8 milioni di tonnellate. La Cina assorbe circa il 40% del totale.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI