ISTRUTTORI AUSTRALIANI IN CAMBOGIA E LAOS

Cambogia e Laos provano nuove soluzioni per consentire il doppio raccolto di riso

In Cambogia e in Laos prende corpo il progetto dell’Australian Centre for International Agricultural Research (ACIAR): punta a migliorare la gestione delle risorse idriche e nutritive per consentire il doppio raccolto nelle pianure risicole dei due Paesi asiatici. Come conferma Irri, l’International Rice Research institute con sede nelle Filippine, si sta cercando di aumentare la produttività agricola nella stagione secca attraverso la progettazione dell’irrigazione, un uso migliore dell’umidità residua del suolo e strategie nutritive intelligenti.

Uno studio pluriennale condotto su un terreno pianeggiante di Prateah Lang con l’Istituto cambogiano di ricerca e sviluppo agricolo (CARDI) sta studiando la dinamica suolo-acqua-pianta con frequenza di irrigazione, volume e metodo di applicazione su terreni modificati con residui agricoli (paglia di riso, concime bovino e biochar).
Il livellamento del terreno, la pendenza e la spianatura a letto rialzato sono usati per migliorare la gestione e l’efficienza dell’acqua e dei nutrienti. Il livellamento può aiutare nell’applicazione dell’acqua poiché i gradienti del campo possono ridurre il ristagno in terreni scarsamente drenati. Le colture coltivate su letti e solchi irrigati possono subire una bagnatura lenta attraverso l’azione capillare, riducendo così la disgregazione dell’aggregato del suolo. Tuttavia queste pratiche rischiano di esacerbare condizioni già difficili per la significativa perdita di sostanza organica del suolo a seguito della rimozione del terreno (con conseguente perdita di più frazioni labili, un indicatore della produttività e della salute del suolo) o di un significativo sconvolgimento dello strato superficiale verificatosi nel processo di formazione dei terreni.

La conservazione e l’incorporazione di frazioni organiche in terreni difficili possono essere un fattore importante quando si formano terreni su questi tipi di suolo. La capacità nutritiva e di ritenzione idrica dei suoli può essere aumentata aggiungendo modifiche organiche migliorando così la fertilità del suolo e aumentando la produttività delle colture Sono stati trovati residui di pacciamatura, concime animale e biochar per sopprimere le erbacce,  innalzano la fertilità del suolo,  aumentano l’assorbimento di azoto del raccolto, abbassano la temperatura del suolo: insieme alla resistenza alla trazione inducono l’occlusione, riducono l’evaporazione dell’acqua del suolo, migliorano il movimento dell’acqua del suolo laterale e verticale e migliorano il movimento delle radici delle colture per l’accesso ai nutrienti e acqua. Non esiste dunque un’idea “sbagliata” delle sfide che deve affrontare l’industria agricola in questa parte del mondo, dal momento che gli agricoltori cercano nuovi orizzonti nella produzione, nella gestione delle risorse idriche e nelle strategie nutrizionali. È quindi importante – sottolineano all’Irri – che la ricerca sul miglioramento della gestione delle risorse idriche e dei nutrienti per le doppie colture nel Sud-Est asiatico sia intrapresa mentre gli agricoltori cercano di diversificare e intensificare la produzione con maggiore efficienza, redditività e sostenibilità.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI