IL VIETNAM INVESTE PER ESPORTARE

Sta crescendo la convinzione che solo l'alleanza tra agricoltori e industria permette di fronteggiare la concorrenza

I dati forniti dal Dipartimento Generale delle Dogane del Vietnam mostra che nei primi due mesi di quest’anno il Vietnam ha esportato 711.759 tonnellate di riso per 311,59 milioni di dollari, in calo del 14,4% in volume e del 23,6% in valore rispetto allo stesso periodo del 2018. il prezzo all’esportazione è stato di 424,4 dollari USA per tonnellata.

Flessione

Dang Thi Lien, direttore di Long An Foodstuff Co., Ltd. ricorda che il prezzo all’esportazione ha raggiunto il livello più basso quest’anno, determinando un calo dei prezzi del riso sul mercato interno. La diminuzione è stata attribuita  ai cambiamenti nelle politiche di importazione, inclusi requisiti più severi per la qualità e l’origine dei prodotti e la facilitazione degli scambi ufficiali in mercati importanti come le Filippine, l’Indonesia e la Cina.

Barriere in Usa e Ue

Nel frattempo, scrivono i giornali vietnamiti, gli Stati Uniti e l’Europa stanno applicando standard così elevati alle importazioni di riso che i produttori e gli esportatori di riso devono investire correttamente nella produzione e nel magazzino per resistere alla concorrenza. Nguyen Chanh Trung, direttore di una riseria vietnamita, afferma che gli importatori stanno applicando standard sempre più severi. Chi esporta nella Repubblica di Corea ad esempio, deve depositare il cinque per cento del valore del contratto al momento della presentazione, oltre a soddisfare requisiti tecnici rigorosi e garantire che nessuna delle 371 sostanze chimiche vietate venga trovata nelle importazioni.

Il nodo industria

Pesa anche il fatto che secondo alcune fonti l’industria del riso non stia facendo progressi e abbia bisogno di rinnovare la produzione per migliorare la sua competitività. Molte aziende hanno recentemente riconosciuto l’importanza di lavorare a stretto contatto con i risicoltori e di costruire impianti completi di lavorazione per fornire prodotti sicuri e di alta qualità. Pham Thai Binh, direttore generale della società per azioni Trung An High Tech Agriculture con sede in una città del Delta del Mekong, Can Tho, ha dichiarato che l’investimento tecnologico è fondamentale per creare prodotti di alta qualità. Dal 2011, Trung An ha modernizzato e automatizzato tutti i passaggi della lavorazione del riso e ha costruito magazzini per un totale di centinaia di migliaia di metri quadrati per soddisfare le esigenze di clienti nazionali e stranieri. Il risultato è che Trung An esporta più di 100.000 tonnellate di riso di alta qualità ogni anno, nonostante i cambiamenti del mercato. Pham Minh Thien, direttore generale della Co May Co., Ltd. con sede nella provincia sud-occidentale di Dong Thap, ha dichiarato che la sua azienda aggiorna le linee di produzione e gli spazi di lavoro su base annuale.Secondo Dang Thi Lien, direttore della Long An Foodstuff Co., Ltd ., il mercato del riso dovrebbe migliorare a partire dal secondo trimestre del 2019. Le riserie necessitano però di supporto finanziario che consenta loro di effettuare investimenti adeguato per fronteggiare la concorrenza internazionale. Autore: Manuela Indraccolo

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI