IL PAKISTAN VUOLE FARE FILIERA

Si discute su come riorganizzare i diversi soggetti coinvolti nella produzione di riso
In Pakistan si discute su come riorganizzare il settore del riso, che è il secondo settore più importante per l’esportazione – più di 2 miliardi di dollari all’anno – e chiede di essere riconosciuto come “industria”. I suoi problemi sono la frammentazione della filiera: problemi di dimensione aziendale e di qualità tarpano le ali a questo mondo, come ha detto recentemente il leader dell’associazione degli esportatori di riso Chaudhry Sameeullah in una presentazione alla commissione parlamentare permanente per le finanze del Parlamento pakistano. I paesi concorrenti del Pakistan, tra cui la Thailandia, l’India, gli usa, il Brasile, hanno riconosciuto il loro settore del riso come un’industria il che permette alle aziende di beneficiare di aiuti per lo sviluppo delle rese e delle aziende. Si calcola che questo riconoscimenti farebbe crescere ulteriormente l’export. Anche l’Unione delle piccole e medie imprese ha chiesto al ministro dell’Industria di procedere celermente al riconoscimento, che permetterà la creazione di una vera filiera.
Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI