Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

GRANDE RACCOLTO DI AMBER IN IRAQ

da | 13 Feb 2020 | Internazionale

Il ministero dell’Agricoltura iracheno ha dichiarato che il consiglio dei cereali, gestito dallo Stato, ha completato l’acquisto di circa 306.000 tonnellate della varietà locale di riso della varietà Amber, dopo una delle migliori stagioni di coltivazione degli ultimi decenni. La notizia è riportata dal rapporto settimanale The Rice, stilato da Gaotrade.

Gli osservatori hanno affermato che il tonnellaggio acquistato rappresenta solo una parte del raccolto perché gli agricoltori spesso trattengono gran parte del raccolto di riso, che è molto aprezzato in tutta la regione.

Secondo il ministero dell’Agricoltura  il raccolto del riso è stato molto maggiore rispetto alle stagioni precedenti.

Lo scorso settembre, il Ministero dell’Agricoltura ha dichiarato di aspettarsi che la produzione risicola raggiungesse il suo massimo livello in 20 anni a causa delle forti piogge che hanno permesso la coltivazione di aree più estese. Il governo iracheno aveva negli ultimi anni imposto restrizioni alla coltivazione del riso, che ha bisogno di grandi quantità di acqua per crescere, a causa della siccità.

Si prevede che il raccolto di riso di questa stagione, oltre alle colture record di grano e orzo della scorsa stagione, porterà a una riduzione senza precedenti delle importazioni diel cereale, hanno detto i funzionari. Baghdad ha già annunciato di aver raggiunto l’autosufficienza per quanto riguarda il frumento. Nonostante l’aumento della raccolta del riso, la produzione rimane di gran lunga inferiore alla domanda del mercato locale di 1,3 milioni di tonnellate, poiché gran parte del riso di varietà Amber ad alto prezzo è destinato all’esportazione.