Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

GOLDEN RICE IN VENDITA AL PUBBLICO

da | 30 Lug 2021 | Internazionale

Le Filippine venerdì sono diventate il primo paese al mondo ad approvare la produzione commerciale del “golden rice”, un riso geneticamente modificato che dovrebbe aiutare a combattere la cecità infantile nei paesi in via di sviluppo.

Il riso Ogm ha dei geni aggiuntivi che dovrebbero promuovere la sintesi del beta-carotene, che è il precursore della vitamina A. L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che circa 500.000 bambini nel mondo diventano ciechi ogni anno a causa della carenza di vitamina A; la metà muore entro 12 mesi dalla perdita della vista.

Approvazione per la coltivazione del golden rice

La decisione delle autorità filippine dovrebbe quindi permettere agli agricoltori di coltivare questo riso. «Questa è davvero una pietra miliare per il nostro progetto perché significa che abbiamo superato la fase di regolazione e che il riso dorato è considerato sano come il riso normale – spiega Russell Reinke dell’International Rice Research Institute (IRRI) con sede nelle Filippine – Ora possiamo passare a quella fase di moltiplicazione del seme da pochi chilogrammi a tonnellate;  entreranno nel sistema di distribuzione sementiera nelle Filippine in modo che sia disponibile il più ampiamente possibile».

Per due decenni, l’Irri ha lavorato con i ricercatori del Dipartimento dell’Agricoltura delle Filippine per sviluppare il riso dorato, chiamato così per la sua tonalità gialla. È il primo riso geneticamente modificato ad essere approvato per la produzione commerciale nel sud e sud-est asiatico. Il riso dorato è stato oggetto di una dura battaglia da parte di alcune organizzazioni ambientaliste anti-Ogm. Almeno un campo di sperimentazione filippino è stato attaccato da attivisti ambientali. Nonostante la luce verde, il riso dorato è ancora lontano dal raggiungere le tavole filippine. Quantità limitate potrebbero iniziare ad essere distribuite agli agricoltori filippini in alcune province il prossimo anno, ha sottolineato Reinke.

In Canada e negli Stati Uniti, sono già state date approvazioni preventive al riso dorato.