FORZA ITALIA SI MOBILITA PER IL RISO

Conferenza a Novara, oggi, in vista di una manifestazione europea

Il centrodestra piemontese e lombardo – per la precisione, Forza Italia – si mobilita per portare la protesta dei risicoltori in Europa. Le motivazioni sono note, anzi notissime ai nostri lettori: «Nonostante l’Italia sia il più grande produttore di riso europeo, con 1,5 milioni di tonnellate per un fatturato annuo di 1 miliardo di euro, il comparto risicolo italiano è in grave pericolo – scrivono i promotori della manifestazione in una nota -. Con la liberalizzazione delle importazioni provenienti dai PMA, dal 2009 al 2016, l’import UE è passato da 8.150 a 369.678 tonnellate annue. Questo, ha comportato l’abbassamento dei prezzi interni UE e, in Italia, una diminuzione delle remuneratività del risone indica, un dimezzamento della superficie indica in favore della japonica ed il conseguente calo generale dei prezzi, unitamente ad una possibile ulteriore diminuzione dell’ettarato. Da tre anni a questa parte si sta cogliendo una generale sensibilizzazione sul tema, ma non si sono ancora viste azioni concrete in merito». Sarà “Tutela e Valorizzazione del riso” il focus della conferenza che si terrà a Novara oggi, venerdì 31 marzo, alle 12 presso l’Est Sesia e che è stata voluta a Novara dal Consigliere Regionale Diego Sozzani (foto piccola). Si parlerà dell’eccellenza del riso Piemontese e Lombardo, della necessità della sua tutela, del coinvolgimento dei Ministeri italiani per avanzare alla Commissione Europea la richiesta per la rimozione degli ostacoli che impediscono un’effettiva applicazione della Clausola di Salvaguardia (reg.978 artt. 22-31), della necessità che le regolamenti severi sui controlli e sull’utilizzo di fitofarmaci siano applicati anche a paesi terzi e PMA e dell’importanza di attivare dei tavoli di lavoro interregionali che abbiano il fine di creare politiche volte a valorizzare e promuovere il nostro prodotto, nonché di di investire in campagne di comunicazione a garanzia dei consumatori. In sostanza, le stesse richieste del G7 dei risicoltori, promosso dall’Ente Risi, e del movimento #ildazioètratto. L’evento novarese vedrà intervenire l’europarlamentare Alberto Cirio, il Consigliere della Regione Piemonte Diego Sozzani e il Consigliere della Regione Lombardia Vittorio Pesato, che sono i promotori della protesta che porterà la voce dei produttori di riso, delle associazioni di categoria e dei sindaci Piemontesi e Lombardi a Bruxelles. La Conferenza sarà aperta ai Sindaci, alle associazioni di categoria, ai produttori, e agli imprenditori.

Categorie
Non solo riso
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI