Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

EBRO AVANZA IN FRANCIA

da | 2 Ago 2021 | Internazionale

“Pasta sì, ma Panzani!” Il famoso slogan di questo marchio può essere ripreso dal fondo di investimento CVC Capital Partners, che ha acquisito il marchio, rispondendo alla proposta lanciata dal gruppo agroalimentare spagnolo Ebro Foods, gigante del riso mondiale e socio di Riso Scotti.  L’annuncio del negoziato esclusivo tra le due società, ufficializzato lunedì 26 luglio, conferma che l’importo della transazione è pari a 550 milioni di euro.

Ebro Foods ha così deciso di cedere i marchi Panzani, Ferrero e Zakia in Francia, presenti nei reparti pasta secca, couscous, salse e semola. Questa decisione fa parte di una mossa strategica più ampia. Il gruppo spagnolo ha già venduto le sue attività di pasta secca negli Stati Uniti e in Canada nel 2020, e nel giugno 2021 ha ceduto anche il marchio americano Ronzoni.

La società quotata in borsa, che ha un fatturato di 3,2 miliardi di euro, sostiene in un comunicato che intende rifocalizzarsi sulla pasta fresca e sul riso. Ebro rappresenta uno dei principali gruppi che si occupano di commercializzare riso a livello mondiale: in Francia manterrà il marchio di pasta fresca Lustucru selection e il marchio di riso Taureau Ailé.

Ebro Foods in Francia

La vendita del marchio Panzani arriva in un momento cruciale. Nel 2020, la crisi del Covid-19 ha spinto i consumatori a riempire le dispense di riso e pasta per far fronte al lockdown. Di conseguenza, nel 2020, il fatturato di Ebro ha registrato un boom del 15% e l’utile del 36% a 192 milioni di euro. D’altra parte, l’azienda si aspetta un anno più difficile nel 2021 con l’impennata dei prezzi mondiali del grano e del riso.

Nel suo comunicato stampa, il gruppo afferma che la vendita di Panzani non avrà alcun impatto sociale e che la sua sede rimarrà a Lione. Questa filiale impiega 750 persone per un fatturato di 470 milioni di euro.

Si tratta quindi di un nuovo cambio di mano per questa azienda, leader nel mercato francese della pasta, creata dopo la seconda guerra mondiale da Jean Panzani, nelle mani della società spagnola Ebro Foods nel 2005.