DOMANDE DI ACCESSO ALLA RISERVA NAZIONALE

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailE’ in linea l’applicativo sul Sistema Piemonte, per la presentazione all’organismo pagatore (ARPEA) delle domande di assegnazione dei titoli Pac a valere sulla Riserva Nazionale. Tra le casistiche più...

confagricolturaE’ in linea l’applicativo sul Sistema Piemonte, per la presentazione all’organismo pagatore (ARPEA) delle domande di assegnazione dei titoli Pac a valere sulla Riserva Nazionale. Tra le casistiche più comuni di agricoltori che possono accedere alla Riserva, informa Confagricoltura, vi è quella del “giovane agricoltore” e quella del “nuovo agricoltore”. Questo ultimo è definito dalla Regolamentazione comunitaria (Reg Ce n. 639/2014) come l’agricoltore che ha iniziato l’attività agricola nell’anno 2013 o in qualsiasi anno successivo e che presenta domanda di pagamento di base non oltre due anni dopo l’anno civile nel quale ha iniziato ad esercitare l’attività agricola. Nei cinque anni precedenti l’inizio dell’attività agricola non deve aver praticato in nome e per conto proprio alcuna attività agricola nè aver esercitato il controllo su una persona giuridica dedita ad un’attività agricola. Nel caso di una persona giuridica la persona o le persone fisiche che esercitano il controllo sulla persona giuridica non devono aver praticato in nome e per conto proprio alcuna attività agricola nè aver esercitato il controllo su una persona giuridica dedita ad una attività agricola nel corso dei cinque anni precedenti l’inizio dell’attività agricola della persona giuridica. Per “giovane agricoltore” invece si intende una persona fisica con meno di 40 anni che si è insediato dopo il 15 maggio 2010. Nel caso di società di persone almeno un socio deve rispondere al requisito anagrafico di “giovane agricoltore”. Il valore dei titoli assegnati dalla Riserva Nazionale è pari al valore unitario nazionale del titolo nell’anno di assegnazione, circa 185 euro/cadauno. Al quale si aggiunge il valore del Greening, circa 95 euro/cadauno. (14.09.2015)

Categorie
Norme e tributiRisicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI