«DELIBERARE LA CLAUSOLA PRIMA DELLE DECISIONI DI SEMINA»

Appello di Ciocca in Europa: indispensabile chiudere l'inchiesta entro il mese di novembre

«Per permettere ai risicoltori di programmare le semine 2019, è indispensabile che entro novembre di quest’anno si conosca l’esito della procedura di salvaguardia relativa alle importazioni in Europa di riso a dazio zero proveniente dai Paesi asiatici». Lo ha dichiarato l’Europarlamentare della Lega Angelo Ciocca presentando sul tema un’interrogazione alla Commissione Europea.

«Nel mese di marzo – dichiara Ciocca – la Commissione europea, confermando la presenza di elementi sufficienti a procedere, ha aperto un’inchiesta di salvaguardia che dovrà stabilire se il riso importato dall’Asia, abbia prezzi e volumi tali da causare gravi difficoltà al comparto agricolo».

«Il tempo massimo di svolgimento dell’inchiesta è di 12 mesi – specifica il deputato – pertanto, la stessa, può concludersi in tempi più rapidi permettendo ai risicoltori di programmare le semine da effettuare nel 2019 ed evitare ulteriori ricadute negative sul comparto».

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI