CONTO ALLA ROVESCIA PER LA FIERA IN CAMPO

ISTRUZIONI PER L'USO: venerdì il convegno con il Ministro Centinaio

Siamo ormai giunti alla settimana della 42esima Fiera in Campo di Caresanablot (Vercelli), una manifestazione che ha raggiunto un’importanza internazionale, raggruppando più di 140 espositori da tutta Italia, ma non solo, e attendendo visitatori da ogni parte d’Europa. La Fiera si aprirà venerdì,  inaugurata alle ore 10 da una tavola rotonda tra alcuni personaggi illustri del mondo agricolo, tra cui il Ministro Gian Marco Centinaio, che discuteranno l’argomento PAC 2020. L’evento inaugurale è aperto al pubblico, che non dovrà pagare il biglietto della manifestazione, e chi vi parteciperà potrà rimanere all’interno del Centro Fiere di Vercelli anche dopo le 12, orario di apertura delle porte per i visitatori, che dovranno pagare un ingresso di 6€. Arrivare al Centro Fiere è molto semplice, trovandosi su una traversa ben segnalata della strada principale di Caresanablot (VC) (paese limitrofo alla “Capitale del Riso”), ed è ormai da decenni che viene scelta questa location, che ben si adatta alle necessità espositive presentando, oltre ad edifici adatti alle esposizioni dei mezzi, uno spazioso parcheggio. Confinanti alla Fiera ci sono alcuni terreni, dove vengono svoltele prove in campo per tutti i tre giorni. Queste sono il fiore all’occhiello della manifestazione e verranno incrementate quest’anno, potendo contare su 48 ha a disposizione e tre giorni di tempo, rendendo la kermesse ancora più unica e degna di nota. Gli orari di apertura saranno 12-18 il venerdì e 9-18 sabato e domenica. Sabato e domenica la sala Monterosa, in cui si tiene il convegno inaugurale, verrà dedicata alla mostra di modellismo agricolo, come ogni anno. Nei video che seguono il presidente dell’Anga di Vercelli e Biella Giorgio Greppi ci racconta come nasce la Fiera in campo.

19

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI