BRUSONE, SI TORNA A RISCHIO ZERO

FacebookLinkedinTwitterWhatsAppPrintEmailIl brusone torna a rischio zero. Le postazioni di monitoraggio del progetto Lotta al brusone di Santhià-Vettignè, Trino, Villata e Nibbia, nelle province di Vercelli e Novara, segnalano una drastica...

brusone6Il brusone torna a rischio zero. Le postazioni di monitoraggio del progetto Lotta al brusone di Santhià-Vettignè, Trino, Villata e Nibbia, nelle province di Vercelli e Novara, segnalano una drastica riduzione delle spore e lo staff di Marinella Rodolfi mantiene quindi la segnalazione di rischio 1 solamente a Terdobbiate e S.Giacomo V.se. Queste ultime, infatti, sono le uniche aree in cui, l’aerodispersione delle spore infettive è tornata ad essere numericamente non trascurabile. Secondo la Rodolfi “in generale le elevate temperature delle ultime giornate hanno nuovamente abbattuto la possibilità di infezione in campo”. (06.08.2015)

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI