BRACCIO DI FERRO SULL’AIUTO ACCOPPIATO

Confagricoltura Vercelli denuncia lo "scippo" tentato dal Ministero

L’Unione Agricoltori di Vercelli denuncia lo scippo dell’aiuto accoppiato al riso destinato a diventare semente e si annuncia un braccio di ferro con i sementieri. Paolo Guttardi, direttore dell’Unione, nei giorni scorsi ha commentato negativamente la riunione svoltasi al Ministero delle Politiche Agricole sull’attuazione del Regolamento “Omnibus” (di cui vi abbiamo parlato in questo articolo) in quant0 l’Italia si appresterebbe ad interpretare il regolamento in modo da non concedere più l’aiuto accoppiato al riso da seme. «l’aiuto accoppiato ex art. 52 del Regolamento (UE) n. 1307/2013 sarebbe riservato solo alle “coltivazioni da granella”. Una interpretazione che lascia stupefatti – è l’opinione di Guttardi -, anche tenendo conto del fatto che questa inammissibilità è stata prevista senza una preventiva informazione degli operatori e in un momento in cui i contratti di moltiplicazione sono già stati perfezionati». Il ripensamento è scaturito dalle foraggere e non riguarda tutto il riso: il Mipaaf e l’Agea, estendendo l’interpretazione di una vecchia norma, intenderebbero togliere l’aiuto solo alle particelle certificate dall’ex Ense ovverossia al solo risone prodotto per essere venduto come seme. Peccato che, fino a quando tale risone non viene acquistato, non si sa se sarà seme o commodity.

Ma non è tutto. Guttardi adombra «un cambiamento delle regole che sinora, nelle precedenti tre campagne di applicazione della riforma, avevano senz’altro consentito l’ammissibilità al premio accoppiato delle colture da seme». Dal tono e soprattutto dalla decisione di mettere le mani avanti si intuisce che l’obiettivo è scongiurare l’eventualità che si cambino le regole sull’aiuto accoppiato, perché da questo cambiamento potrebbe scaturire quell’aiuto al seme certificato che, cancellato negli anni scorsi, qualcuno, anche tra i sindacati agricoli, vorrebbe reintrodurre per qualificare la produzione italiana. Nelle prossime ore potrebbero esserci sviluppo: stay tuned!

Categorie
RisicolturaUncategorized
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI