BALZO DELLE RESE IN GUINEA

Quattro riserie appena installate nei principali bacini di coltivazione del riso
guinea

L’Africa resta al centro della scena risicola internazionale: anche la Guinea registra un balzo in avanti nella sua modernizzazione e nelle rese. Dalle colture alimentari a quelle industriali, e per quanto riguarda il riso in particolare, i dati mostrano un maggior rendimento in produzione rispetto agli anni precedenti. Lo ha confermato il ministro dell’Agricoltura, Mariame Camara in una recente conferenza stampa: la produzione di riso è  passata da un milione di tonnellate a più di due milioni negli ultimi anni. Questo permetterà di raggiungere l’autosufficienza alimentare in questo settore, secondo il ministro. Il settore agricolo infatti sta utilizzando sempre di più prodotti fitosanitari e si avvale della meccanizzazione, grazie alla formazione di quasi 5 mila agricoltori. Sono stati infatti creati sette centri di sviluppo rurale 742 km di strade rurali e un centro di sviluppo idro-agricolo di 1000 ettari a Koundian.

Quattro riserie sono state installate anche nei principali bacini di coltivazione del riso (Siguiri, Mandiana, Sinko e Boké), uno dei quali è già operativo, secondo le informazioni del Ministero. La quarta riseria (Boké) è opera di un operatore privato. C’è però un problema riguardo la diffusione dei dati sul riso coltivato in Guinea, dovuto all’esportazione diretta verso i paesi vicini. Secondo il ministro, «sono state prese numerose misure per porre rimedio al problema dell’autosufficienza alimentare. Penso che si raggiungerà e in breve tempo, e inoltre posso dire che c’è anche una sovrapproduzione. Ma quello che succede è che il riso della Guinea è apprezzato, il nostro metodo di lavorazione del riso riscuote interesse e offre una certa qualità al riso, così che il cereale è richiesto anche dai Paesi vicini. E poiché ci sono accordi, c’è una quota della nostra produzione risicola che va all’estero. Quando finiamo di consumare all’interno del Paese esportiamo», ha concluso. Autore: Manuela Indraccolo

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI