ARPEA PAGA SOTTO CONDIZIONE

Cosa significa e da cosa dipende la clausola nel pagamento della domanda unica Pac

In questi giorni Arpea sta comunicando ai beneficiari della Pac – domanda unica 2016 l’avvenuto pagamento, con la specifica che esso è avvenuto “sotto condizione”. Questo, precisa l’Ufficio Tecnico di Confagricoltura Vercelli, avviene quando la Prefettura della provincia di competenza non trasmette la certificazione antimafia. L’iter infatti è il seguente: 1) dichiarazione sostitutiva sottoscritta dall’azienda tramite il CAA e inviata ad Arpea; 2) Arpea a sua volta fa la richiesta della certificazione vera e propria alla Prefettura, la quale 3) la invia ad Arpea che attesta che l’azienda non è “mafiosa”.

«Purtroppo la Prefettura di Vercelli sono anni che non ottempera, in tal senso, e Arpea si riserva quindi (dopo 45 giorni dalla richiesta, non ottenuta), di pagare l’azienda “sotto condizione”, ossia “sulla fiducia”. Nel momento in cui la Prefettura trasmette la certificazione e qualora in quest’ultima si riscontrasse che la ditta è “mafiosa”, il contributo viene bloccato e revocato. Le aziende di Vercelli vengono pertanto pagate sempre sotto condizione» osserva l’organizzazione agricola.

Categorie
Norme e tributi
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI