Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

ALLARME BRUSONE: INTERVENIRE

da | 27 Lug 2021 | NEWS

allarme brusone

Il “brusone” rappresenta la più temibile patologia fungina del riso, causa di ingenti danni di produzione e qualità. Le condizioni climatiche dei mesi di luglio/agosto/settembre (elevate temperature, umidità e bagnatura fogliare prolungata) sono fattori predisponenti per lo sviluppo di questo patogeno. Corteva Agriscience propone Flint® Riso, prodotto a base di Trifloxystrobin che agisce a livello della respirazione cellulare fungina.

Le principali caratteristiche che contraddistinguono Flint® Riso sono: elevata persistenza d’azione, ridistribuzione del principio attivo su tutta superficie fogliare e resistenza al dilavamento grazie alla fissazione della molecola alle cere presenti sulla foglia. Inoltre, la sua formulazione WG (granuli idrodispersibili) semplifica sia l’operazione di preparazione della miscela che lo smaltimento delle confezioni.  Flint® Riso è un fungicida ad azione preventiva che può essere impiegato una sola volta all’anno.

Sulle varietà di media/ bassa suscettibilità è preferibile applicarlo nella fase di inizio spigatura vista la sua elevata persistenza.  Per le varietà ad elevata suscettibilità al brusone fogliare, è consigliabile applicare Flint® Riso nella fase di levata, seguito da un secondo trattamento con un altro fungicida ad inizio spigatura. Per quelle sensibili al mal del collo, il doppio trattamento deve essere effettuato a cavallo della spigatura facendo precedere o seguire Flint® Riso ad un altro prodotto in funzione di attacchi precoci o tardivi, rispettivamente.

Per migliorare l’efficacia di Flint® Riso si consiglia di applicarlo su vegetazione asciutta utilizzando volumi d’acqua medio/elevati (300-600 l/ha), ugelli a cono o doppio ventaglio antideriva con elevate pressioni di esercizio. La dose è di 0,250 kg/ha. Autore: Innova-tech agro (IP)