VOLTAFACCIA FRANCESE

Oltre le Alpi si sviluppa una produzione di Marseillette che può sottrarci mercato

Anche i risicoltori francesi puntano a utilizzare il proprio riso, inserendosi nel business del sushi, i cui principali fornitori a livello europeo ora sono soprattutto i produttori italiani. Da inizio anno, un numero per ora limitato di ristoranti giapponesi hanno sostituito il riso made in Italy con una produzione francese, collocata non lontano da Carcassone, a Marseillette. La collaborazione è iniziata l’anno scorso, con il ristoratore Guillaume Fillot, che ha testato con successo il prodotto locale. Ogni anno, il produttore e il venditore hanno concordato la consegna di una tonnellata e mezza di riso, che per ora offre solo la garanzia di essere privo di pesticidi ma presto sarà completamente biologico. Costa il 30% in più di quello d’importazione. Il produttore di sushi afferma però che se tutti usassero prodotti locali, si creerebbero creati molti posti di lavoro sul territorio. Inoltre, Guillaume Fillot non intende fermarsi: ha in programma di utilizzare il marchio sushi “Sud della Francia”, attraverso l’utilizzo di fino a prodotti nelle vicinanze (alghe, pesce, cetrioli, carote …). 

Categorie
Risicoltura
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI