Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

RISO THAI COMPETITIVO

Thailandia
Parlando della Thailandia, si prevede che esporterà 8 milioni di tonnellate nella campagna 2021-22, con un aumento del 31% rispetto all’anno precedente. I prezzi thailandesi, spinti dall’indebolimento del baht, la valuta locale, sono la ragione del forte aumento delle esportazioni. Si prevede che la produzione di riso aumenti di anno in anno da 18,8 milioni di tonnellate a 20,8 milioni di tonnellate. I prezzi all’esportazione del riso bianco sono aumentati dell’1% con il rafforzamento del baht tailandese. Inoltre, gli esportatori hanno continuato a rifornirsi di riso bianco per soddisfare le spedizioni già fiossate, che la mancanza di container aveva ritardato. I prezzi all’esportazione del riso parboiled sono diminuiti dell’1% a causa della mancanza di nuove richieste. La maggior parte delle spedizioni di riso parboiled sono state verso i paesi africani. L’aggiornamento delle esportazioni di riso (escluso il riso aromatico Hom Mali) nella settimana 24-30 gennaio 2022 ha totalizzato 157.661 tonnellate, in aumento di 14.354 tonnellate rispetto alla settimana precedente e di 26.596 tonnellate rispetto alla media mobile di quattro settimane di 131.065 tonnellate.

Le esportazioni di riso dal 1° al 30 gennaio 2022 hanno totalizzato 524.259 tonnellate, con un aumento del 74% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.  La produzione di riso 2021/22 è prevista a 20,8 milioni di tonnellate a causa dei danni delle inondazioni nelle regioni del nord-est.  I danni totali al riso dovrebbero riguardare circa 103.674 ettari. Il totale dell’export dal 1 gennaio al 31 dicembre 2021 ammonta a più di 6.172.000 milioni di tonnellate.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio