RICERCHE SULLA RUGGINE BATTERICA

L'Irri sta lavorando sodo ma i batteri si adattano e insorgono nuove resistenze

L’Irri, l’Istituto internazionale di ricerca sul riso con sede nelle Filippine, sta conducendo ricerche sulla ruggine batterica del riso: una malattia che in ambienti irrigati, l può facilmente diffondersi in ampie aree, causando fino al 30% di perdite, un enorme impatto sul reddito per i piccoli agricoltori in Asia. I principali geni per la resistenza alla ruggine batterica, chiamati geni Xa (ad es. Xa4, Xa5, Xa21), sono già stati impiegati nei programmi di riproduzione del riso. Tuttavia, nonostante l’importanza di questi geni nel controllo della malattia, i batteri si sono adattati a queste varietà resistenti rendendole nuovamente sensibili. È dunque necessario continuare a scoprire nuovi modi e sviluppare varietà in grado di proteggere gli agricoltori da perdite dovute a questa patologia. In un recente articolo pubblicato su PLOS, gli scienziati hanno scoperto variazioni dei geni SWEET che rendono la resistenza vegetale allo Xanthomonas oryzae pv. Oryzae, che provoca la ruggine batterica. In condizioni normali, il patogeno promuove la fuoriuscita di zuccheri attivando geni SWEET all’interno della cellula vegetale. Tuttavia, le nuove varianti del gene SWEET impediscono il rilascio di zucchero. Di conseguenza, i batteri non riescono a ottenere nutrimento dalla pianta ospite e alla fine muore, ha spiegato Ricardo Oliva, ricercatore Irri.
Il gene si trova naturalmente nel riso. «Utilizzando la ricca raccolta di germoplasma dell’IRRI, siamo stati in grado di scoprire il potenziale delle variazioni nel gene SWEET da utilizzare nella selezione di nuove varietà anti-ruggine. Le variazioni sembrano essere emerse in almeno tre sottospecie di riso – aggiunge Oliva – Questo apre le porte all’utilizzo di tecniche simili per combattere altri patogeni nel riso e in altre colture come mais, grano e manioca», aggiunge.
Al momento, questoa tecnologia è già parte della linea di selezione di Irri  e dovrebbe essere disponibile per l’utilizzo in pochi anni.

Categorie
Internazionale
Avvertenza importante
ATTENZIONE! Usare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto. Si raccomanda inoltre di porre la dovuta attenzione alle frasi ed ai simboli di pericolo che figurano nell'etichetta ministeriale. Prima di utilizzare qualunque tipo di prodotto, accertatevi che sia autorizzato all'uso nel vostro Paese e ricordate che l'unico responsabile del corretto uso dei prodotti e servizi è l'utilizzatore finale, che è tenuto ad attenersi alle indicazioni d'uso riportate sui prodotti e servizi stessi. Le informazioni riportate su questo sito in relazione a qualsiasi prodotto o servizio hanno puramente valore divulgativo e non rappresentano in alcun modo un invito all'acquisto.

ARTICOLI CORRELATI