Ricerca Avanzata





Data inizio:

Data fine:

PROVISIA E CL PROTAGONISTI ALLA SALSICCIA

da | 31 Ago 2021 | Tecnica

La consueta carrellata di iniziative divulgative e di giornate dimostrative in campo per il 2021 si è aperta oggi con la prima delle due giornate tecniche che si svolgono tradizionalmente presso la Cascina Salsiccia di Vigevano, sui terreni messi a disposizione dalla famiglia Marchesani. Quella del 31 agosto è stata una giornata dedicata interamente alle prove dimostrative relative ai confronti varietali realizzati nell’ambito della RDR (Rete Dimostrativa Riso) dell’Ente Nazionale Risi ed alla esposizione dei nuovi genotipi sintetizzati dalle diverse ditte sementiere, oltre che alla valutazione di tecniche di difesa dalle infestanti, dai patogeni e dagli insetti. Era presente pure uno stand dedicato ai progetti “Epiresistenze”, per lo studio dei fenomeni di resistenza agli erbicidi manifestati da alcuni ceppi di giavone, e “Demo-farm” per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari in Aree Natura 2000. Entrambi i progetti sono gestiti dal Dip. Scienze della Terra e dell’Ambiente dell’Università di Pavia in collaborazione con la Società Agraria di Lombardia, la ditta Agricola 2000 e la Provincia di Pavia.
La giornata si è svolta con regolarità nel rispetto di rigorose norme di prevenzione del rischio di contagio per l’emergenza Covid, che peraltro non hanno particolarmente condizionato la fruizione delle prove da parte del pubblico. Hanno suscitato grande interesse le prove relative alle varietà a tecnologia Provisia e Clearfield per la gestione dell’infestazione da riso crodo e graminacee, ma anche quelle relative ad alcune varietà convenzionali con differenti destinazioni merceologiche, con varie durate del ciclo vegetativo, oltre che con portamento e morfologia molto diversi tra loro. Altrettanto interesse hanno suscitato le prove relative alle differenti strategie di utilizzo di erbicidi (in particolare Florpyrauxifen benzyl, ma anche di prodotti residuali per utilizzo in pre semina), di fungicidi per il controllo di malattie fungine, ed insetticidi per il contrasto al punteruolo acquatico. Le relazioni sono state affidate ai tecnici della sezione di Pavia dell’Ente Nazionale Risi ed a quelli delle ditte sementiere ed agrochimiche. La giornata sarà “replicata” sabato 4 settembre, anche con il coinvolgimento di trattori e macchine agricole che potranno essere valutati in esposizione statica, oltre che con prove di mietitrebbiatura di varie prove di ibridi di mais. Per partecipare è necessario prenotarsi sul sito dell’Ente Risi, essere dotati di dispositivi di protezione individuale, ed essere in possesso di Green-Pass valido.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter e al servizio Whatsapp!

Informativa sulla Privacy

* Campo obbligatorio